Europa Creativa: su al nord

Infoday

Aosta, 6 novembre 2018
9.30/16.00

Il 6 novembre 2018 il Creative Europe Desk Italia – MiBAC organizza un infoday sul Programma Europa Creativa e Horizon 2020, in collaborazione con Fondazione Film Commission Vallée d'Aoste e Europe Direct Aosta e Torino.

La giornata, moderata da Alba Garavet di Europe Direct Torino, è divisa in due parti:

  • La mattina è dedicata al Programma Europa Creativa e al Fondo di garanzia per le industrie culturali e creative. Sarà un modo per tutti gli operatori del settore culturale e audiovisivo per entrare nelle linee di finanziamento dei programmi Cultura e MEDIA e per scoprire l'iniziativa di FEI e Cassa Depositi e Prestiti, che nei prossimi anni raggiungerà circa 3500 imprese culturali e creative.
    Ne parleranno Anna Conticello, Enrico Bufalini, Silvia Sandrone, Marzia Santone del Creative Europe Desk Italia – MiBAC – Istituto Luce Cinecittà e Alfredo Varrati di Cassa Depositi e Prestiti.
  • Il pomeriggio è dedicato a un approfondimento insieme a Vania Virgili - Rappresentante Nazionale Programma Horizon 2020 Challenge 6 - sui principali strumenti per i settori creativi e culturali del Programma Horizon 2020 che finanzia i progetti per la ricerca e l'innovazione. Seguirà una tavola rotonda, moderata da Alba Garavet di Europe Direct Torino, insieme ai rappresentanti dei progetti cofinanziati da Europa Creativa e Horizon, ovvero: Massimo Arvat, produttore per Zenit Arti Audiovisive (Programma MEDIA), Elena Cerruti dell'Associazione Le Terre di Savoia (Programma Cultura), Paola Traversi del Museo Nazionale del Cinema di Torino (Programma Horizon).

EUROPA CREATIVA: CHE COS'È E COSA FINANZIA

Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, composto dal Programma Cultura, dal Programma MEDIA e da un fondo di garanzia per le industrie culturali e creative.
Il Programma Cultura prevede 4 bandi, di cui quello più importante è sui progetti di cooperazione europea. I progetti di cooperazione prendono forma insieme a un partenariato europeo per condividere, muovere idee, opere e artisti in Europa, coprodurre, creare strategie sull'audience development e/o nuovi modelli di business culturale, migliorare le competenze degli operatori culturali, senza dimenticarsi delle nuove tecnologie.
Il Programma MEDIA supporta l'industria europea del cinema e dell'audiovisivo da oltre 25 anni e cofinanzia diversi settori, tra cui: formazione continua dei professionisti; sviluppo di opere destinate al mercato europeo e internazionale (fiction, animazione, documentari creativi) e di videogiochi; programmazione televisiva; accesso ai mercati; fondi di coproduzione internazionali; festival; distribuzione cinematografica e online; network di sale; promozione delle opere europee online.


EUROPA CREATIVA E IL FONDO DI GARANZIA PER I SETTORI CULTURALI E CREATIVI

Il 30 Giugno 2016 la Commissione Europea ha lanciato un Fondo di Garanzia di 181 milioni di euro, gestito dal Fondo europeo per gli investimenti (FEI), per incoraggiare le banche a concedere più facilmente dei prestiti a favore di progetti e iniziative delle PMI culturali e audiovisive.
Il Fondo agisce in qualità di assicurazione per gli intermediari finanziari (banche) che nei prossimi anni finanzieranno più di 10.000 PMI che si occupano di audiovisivo (film, televisione, animazione, videogiochi e multimedia), festival, musica, letteratura, architettura, archivi, biblioteche e musei, artigianato artistico, patrimonio culturale, design, arti dello spettacolo, editoria, radio e arti visive.

Il FEI, con una call for expression of interest, ha selezionato il primo intermediario in Spagna (Compañía Española de Reafianzamiento), a cui ne sono seguiti altri in Francia, Romania, Belgio, Repubblica Ceca e Italia.
Dopo circa due anni anche l'Italia ha un intermediario finanziario: si tratta di Cassa Depositi e Prestiti, che il 3 settembre 2018 ha sottoscritto un accordo con il Fondo Europeo per gli Investimenti: nei prossimi due anni saranno concessi €300 milioni di nuovi finanziamenti per circa 3.500 piccole e medie imprese italiane attive in numerosi settori culturali e creativi, tra i quali cinema, TV, editoria e architettura.

L'evento è gratuito ed è aperto agli operatori del settore culturale e audiovisivo.

Programma a breve online.

Vi aspettiamo.

Voglio iscrivermi


Hashtag ufficiali dell'evento: #europacreativa #europacreativasualnord

Dove e quando



Hostellerie du Cheval Blanc
Rue Clavalité, 20
9.30/16.00